Contattaci

Restiamo in contatto

Siamo felici di poterti aiutare! Compila il form di seguito e sarai ricontattato da un nostro operatore il prima possibile
  • Protected by reCAPTCHA.
    Google Privacy Policy and Terms of Service apply.
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
Contattaci
BLOG

Come fare per: ottenere opt-in per WhatsApp Business API

16 December 2020
Share:

WhatsApp sta diventando uno degli strumenti di messaggistica più utilizzati, specialmente tra le aziende e i loro clienti. Il segreto che garantisce l’efficienza delle comunicazioni marketing è ottenere un opt-in dai clienti, così da poter restare in contatto con loro durante tutto il customer journey.

Continua a leggere per saperne di più su come avere il consenso opt-in per i sistemi API di WhatsApp Business.

Whatsapp Business API:

Il sistema API di WhatsApp Business supporta tutti i tipi di messaggi, incluso conversazioni bidirezionali, ma per iniziare a scambiare messaggi sull’app con una persona, si ha bisogno di ricevere un consenso opt-in. Questo vuol dire che il destinatario deve confermare di voler ricevere comunicazioni marketing dalla tua azienda su WhatsApp. Il consenso opt-in deve rispettare i seguenti canoni:

  1. Dichiarare chiaramente che il soggetto in questione acconsenta a ricevere messaggi dalla tua impresa su WhatsApp

  2. Esprimere in modo chiaro il nome della tua azienda, e

  3. Essere in linea con l’attuale regolamentazione legislativa.

Per la policy di WhatsApp Business.

È importante sapere che l’opt-in è richiesto unicamente per i template message, ossia i messaggi predefiniti con i quali la tua azienda contatta l’utente finale per la prima volta. Questi modelli approvati da WhatsApp assicurano che le tue comunicazioni non sembrino spam agli occhi dei clienti.

Sebbene noi di LINK siamo qui per dare assistenza a te e alla tua azienda, non forniamo la gestione e l’archivio dei consensi; è tua responsabilità, quindi, assicurarti di avere gli opt-in necessari e di utilizzarli correttamente.

 

Come connettere clienti a WhatsApp e ottenere gli opt-in

Ci sono tre modi differenti per mostrare ai tuoi clienti di poter contattare la tua azienda sulla piattaforma WhatsApp. Prima di tutto, hai bisogno di conoscere dove si trova il tuo target e quale sia il canale di comunicazione preferito, dopodiché potrai implementare il metodo più efficace di raccolta opt-in. Assicurati così che il processo per la richiesta del consenso sia semplice e veloce.

 

Puoi ottenere l’opt-in sia direttamente utilizzando WhatsApp (dalle chat iniziate dai tuoi clienti), sia al di fuori dell’app (utilizzando, ad esempio, un canale di terza parte). Di seguito troverai alcuni metodi per acquisire l’opt-in da quegli utenti finali con i quali vuoi restare in contatto:

Quando i clienti contattano per primi la tua azienda (in una chat WhatsApp)

Se un utente finale invia alla tua azienda un messaggio (session message), avrai 24 ore di tempo dall’ultimo messaggio per ottenere l’opt-in direttamente nella chat di WhatsApp. Il mittente ha così modo di illustrare i tipi di comunicazione che il cliente andrà a ricevere in futuro e raccogliere da lui il consenso alle comunicazioni.

 

 

Canali di terze parti

Usa i canali già a tua disposizione per far sapere ai tuoi clienti che sei disponibili anche su WhatsApp e ottieni l’opt-in. Ad esempio, invia un SMS aggiungendo un link associato alla tua pagina WhatsApp, puoi così richiedere direttamente il consenso per le comunicazioni future e fornire ai tuoi clienti ulteriori informazioni.

 

 

QR-Code

Crea un QR-Code e aggiungilo ai tuoi annunci online, sul tuo sito web o alla tua pubblicità su stampa. La maggior parte delle persone che raggiungi non ha bisogno di scaricare un’apposita applicazione per i codici QR, possono leggerli semplicemente utilizzando la propria fotocamera. Una volta che i clienti apriranno il QR-Code potranno contattarti, e dopo aver avviato una conversazione puoi richiedere loro l’opt-in per continuare a inviare comunicazioni tramite WhatsApp.

 

 

Sito web

Ci sono diversi modi per far sapere ai tuoi clienti che sei anche su WhatsApp e per ottenere da loro l’opt-in:

  • Aggiungi il tuo numero WhatsApp nelle informazioni all’interno della sezione Contatti del tuo sito web. Una volta che i tuoi clienti inizieranno con il tuo business una conversazione sull’app avrai a disposizione 24 ore per richiedere il loro consenso.

  • Usa un pop-up o uno specifico comando “contattaci su WhatsApp” sulla homepage del tuo sito per chiedere ai tuoi clienti l’opt-in o creare una specifica landing page nella quale i clienti possano riempire il form per esprimere il loro consenso.

  • Aggiungi un QR-Code sul sito web che contenga informazioni su come l’azienda contatti i clienti e che contenga l’opt-in per le comunicazioni via WhatsApp.

 

 

Email signature

Usa il numero WhatsApp, la URL del sito web o un QR-Code nella firma delle email aziendali per ricordare ai clienti che ora possono contattarti anche su WhatsApp. Dopo che gli utenti avranno iniziato una conversazione con te sulla piattaforma, potrai chiedere loro il consenso per ricevere in futuro comunicazioni dal tuo business su WhatsApp.

Incoraggia dipendenti e/o addetti al servizio di assistenza clienti ad utilizzare link wa.me nella loro firma email. Questa tipologia di link non rappresenta altro che delle URL corte che, applicate a email, contenute in SMS, app e altri supporti, istantaneamente permettono all’utente di aprire una finestra di conversazione su WhatsApp con la tua azienda.

Per creare il tuo link utilizza: https://wa.me/ seguito dal numero di telefono della tua impresa nel formato internazionale (ad esempio, se il tuo numero internazionale è +1 555 123 4567, il tuo link sarà wa.me/15551234567). Non inserire altri zero, parentesi, spazi, trattini, il segno + quando copi il tuo numero nel formato internazionale.

 

Paid Awareness

Crea degli annunci che colleghino direttamente a WhatsApp da siti come Facebook, o Instagram. Oppure potresti aggiungere il link a WhatsApp alle tue campagne con Google AdWords. Ogni volta che una persona interagirà con il tuo annuncio su Facebook o su Instagram, si aprirà immediatamente una finestra di conversazione con il tuo business su WhatsApp, dando modo a te di acquisire l’opt-in per le comunicazioni future. Gli annunci pubblicitari che hanno un collegamento diretto con WhatsApp danno alla tua azienda la possibilità di rispondere a domande e richieste, guidare transazioni e offrire assistenza.

 

Offline

Inserisci QR-Code, numeri di telefono, e informazioni rilevanti sul pack dei prodotti, sui documenti di spedizione, sulle scatole per la consegna o su altri supporti pubblicitari per informare i clienti che sei disponibile per l’assistenza clienti anche su WhatsApp. Questi touchpoint attireranno l’attenzione dei tuoi clienti e li renderanno più propensi a dare il loro consenso per le future comunicazioni.

WhatsApp è un ottimo strumento per inviare notifiche ai tuoi clienti o aiutarli nel caso in cui avessero bisogno di assistenza. Assicurati che i tuoi utenti finali capiscano per bene il valore aggiunto apportato da WhatsApp! È importante ricordare che per iniziare una conversazione con un utente finale avrai bisogno di un template message predefinito e approvato, e di un consenso opt-in dallo stesso utente.

Noi di LINK possiamo aiutarti a iniziare il tuo percorso con WhatsApp Business API o darti assistenza nel caso tu lo usassi già. Contattaci!


Lasciati ispirare

Other sites